Owner & Founder

Giuseppe Pino

Passione e dedizione al servizio delle imprese


Laureato con il massimo dei voti dapprima in Discipline dell’Arte della Musica e dello Spettacolo presso l’Università di Bologna e successivamente in Scienze dell’Amministrazione presso l’Università di Siena, diplomato anche in Conservatorio, attualmente è Owner & Founder della Pino Management & Partners. E’ anche Advisor specializzato in finanza straordinaria e strutturata d’impresa e Temporary Manager per importanti Gruppi industriali, Presidente di CONFASSOCIAZIONI SUD ITALIA, Vice Presidente di CONFASSOCIAZIONI Cultura Spettacolo Moda con delega alle Istituzioni Museali e Teatrali, membro delle commissioni “Risk Appetite Framework, “Recovery Plan” e “Fundamental Review of the Trading Book” per gli Istituti di Credito Italiani ed istituite presso l’Associazione Italiana Financial & Industry Risk Managers (AIFIRM), componente del Comitato Scientifico della collana ProgettArte della casa editrice Onorati. Precedentemente senior partner & associato in primarie Società di Consulenza di Alta Direzione, da oltre dieci anni si avvale e collabora con i principali Studi Italiani Tax & Legal, con i più importanti Fondi di Private Equity & Venture Capital e Investitori Istituzionali, occupandosi prevalentemente di merger & acquision, quotazioni, diverse forme di riassetti industriali e cambi societari anche per grandi player industriali italiani. Dopo una quadriennale esperienza militare nell’Arma dei Carabinieri, inizia la sua carriera professionale cominciando a lavorare nel comparto della gestione e del trattamento dei rischi industriali e finanziari per importanti Gruppi Assicurativi, Bancari e Multinazionali della Consulenza Strategica. Ha lavorato sia per Gruppi finanziari italiani come Assicurazioni Generali, Banca San Paolo IMI sia per quelli internazionali come Marsh & McLennan, con mansioni ed incarichi sempre crescenti fino a ricoprire ruoli dirigenziali. Dal 2012 si riavvicina e riprende ad occuparsi, anche professionalmente, del mondo della cultura, dopo aver già ricoperto nel corso dei primi anni Novanta cariche in consigli di amministrazione e comitati artistici. Questa volta però con una rinata vocazione ed allo stesso tempo attenzione del tutto particolare nei confronti delle imprese culturali, sia piccole che grandi, con una mission dedicata: dialogo costante fra il mondo della finanza e quello della cultura in maniera sinergica e profittevole per entrambi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi